Itinerari mtb nella zona del Monte Beigua
Itinerario 46
Discesa dal Bric delle Forche a Celle

Vai agli altri itinerari di questa zona


Aggiornamento: 1/2010
connessione Punto di partenza: Bric delle Forche
Come arrivare: La vetta (chiesa) è raggiunta dall'itinerario 13 e dall'itinerario 16.
Itinerario.
Dalla vetta del Bric delle Forche (bric Don Bosco) scendiamo seguendo al contrario l'itinerario 13.
All´incrocio (km 0,6) svoltiamo a destra e seguiamo la stradina asfaltata scendendo alla Provinciale (km 1,2). Svoltiamo a sinistra e scendiamo fino al bivio (km 2,7) dove svoltiamo a destra. Raggiungiamo ed attraversiamo il piazzale imboccando la dissestata mulattiera che scende per terminare alle case di un villaggio. Passiamo nei pressi delle case ed incontriamo la provinciale (km 3,5).
Attraversiamo ed imbocchiamo la stradina che costeggia il cimitero. Usciamo sul piazzale della chiesa di Sanda (km 3,8). All'inizio della strada che scende ad Albisola lasciamo l'asfalto e prendiamo il sentiero a sinistra che inizia a fianco di una casa (segnavia FIE r4).
Il sentiero è ciclabile fino al breve strappo che ci porta sul crinale (km 4). Andiamo a destra sul sentiero ora più largo e che sale con qualche passo roccioso. Una breve discesa ci porta ad una sella (intorno canali scavati nella roccia ed una galleria). Proseguiamo in salita con difficoltà crescenti e guadagniamo un bivio (km 4,7) dove abbandoniamo l'itinerario 13 e svoltiamo a sinistra prendendo il segnavia r6.
Saliamo sul crinale dove andiamo a sinistra percorrendo una divertente discesa. In salita superiamo una linea elettrica e raggiungiamo un dosso (km 5,3).
L'itinerario è ora sempre in discesa. Il sentiero si allarga nei pressi di un oliveto, scende un tratto con qualche scalino e termina sulla strada asfaltata (km 5,9).
Seguiamo in discesa la strada che raggiunge due incroci ravvicinati (km 6). Al primo scendiamo a sinistra e poi subito a destra.
La strada corre sul crinale con qualche saliscendi, passa nei pressi del Mulino a vento e confluisce (6,7) in una strada maggiore che seguiamo a sinistra.
Dopo un centinaio di metri prendiamo a sinistra via boschi che diventa subito una crosa. Dopo l'inizio asfaltata la crosa diventa per breve tratto acciottolata e prosegue come scala in cemento, con bassi scalini.
Costeggiamo i binari della stazione e scendiamo una scala più impegnativa che termina sulla viabilità del paese (km 7,1). Svoltiamo a destra, passiamo sotto alla ferrovia e raggiungiamo la stazione (km 7,3).
Dislivello: -480 m.
Ciclabilità: 99%
Asfalto: 52%
Osservazioni: consigliabile solo per la discesa.


 mappa  gps

Descent from Gallows Peak to Celle

Updating: 1/2010
Start point: Gallows Peak
How to arrive: The top (church) is reached by the itinerary 13 and by the itinerary 16.
Itinerary.
From the peak of the Gallows Peak (peak Don Bosco) we go down following contrarily the itinerary 13.
To the fork (km 0,6) we turn to the right and we follow the asphalted narrow road going down to the Provincial road (km 1,2). We turn to the left and we go down up to the fork (km 2,7) where we turn to the right. We reach and we cross the square taking the ruined mule-track that goes down for finishing to the houses of a village. We pass near the houses and we meet the provincial road (km 3,5).
We cross and we take the narrow road that skirts the cemetery. We go out on the square of the church of Sanda (km 3,8). At the beginning of the road that goes down to Albisola we leave the asphalt and we take the path that begins beside a house (trail sign FIE r4).
The path is cycle up to the brief slope that brings us on the ridge (km 4). We go to the right on the wider path that climbs with some rocky pass. A brief descent brings us to a saddle (around channels dug in the rock and a gallery). We continue in ascent with increasing difficulty and gain a fork (km 4,7) where we give up the itinerary 13 and we turn to the left taking the trail sign r6.
We climb the ridge where go to the left crossing an amusing descent. In ascent we overcome an electric line and we reach a back (km 5,3).
The itinerary is always now in descent. The path widens near an olive-grove, goes down a tract with some stair and it finishes on the asphalted road (km 5,9).
We follow in descent the road that reaches two brought closer intersections (km 6). At the first one we go down to the left and then to the right immediately.
The road races on the ridge with some ups and downs, it passes near the Mill to wind and it meets (6,7) in a greater road that we follow to the left.
After hundred meters we take to the left via boschi that it immediately becomes a "crosa". After the beginning asphalted the crosa it becomes for brief tract clattered and it continues with concrete ground, with low stairs.
We skirt the platforms of the station and we go down a staircase more binding than it finishes on the street of the country (km 7,1). We turn to the right, we pass under to the railroad and we reach the station (km 7,3).
Gradient: -480 ms.
Cycle: 99%
Asphalt: 52%
Notes: advisable only for the descent.

Amici pedalatori non trascurate questo appello.
La mtb può essere un'attività pericolosa: io indico qualche passaggio che mi è parso particolarmente esposto, ma è ovvio che una caduta anche su un piccolo scalino può fare un sacco di danni. Percorrete gli itinerari descritti sotto la vostra esclusiva responsabilità: usate tutta la prudenza necessaria e valutate bene le vostre capacità prima di cacciarvi nei guai.