Itinerari mtb nella zona del Monte Beigua
Itinerario 43
Traversata da Pontinvrea a Sassello

Vai agli altri itinerari di questa zona


Aggiornamento: 6/2009
connessione Punto di partenza: Pontinvrea
Come arrivare: Il paese è raggiunto dall'itinerario 44 e dall'itinerario 56.
Itinerario.
Dal Municipio di Pontinvrea seguiamo la strada provinciale verso nord. Al bivio (km 0,6) andiamo a destra in direzione Mioglia. Proseguiamo sulla strada provinciale fino a quando, a destra, incontriamo via Isola (km 1,5).
Svoltiamo, attraversiamo il ponte e svoltiamo a sinistra imboccando la stradina asfaltata che costeggia il torrente. Effettuiamo qualche saliscendi e raggiungiamo alcune case (km 3,6) dove inizia lo sterrato.
Incontriamo subito un bivio (km 3,7) dove teniamo la sinistra e proseguiamo nel bosco fino a quando raggiungiamo il confine della Foresta Demaniale della Deiva (km 4,2).
Andiamo a sinistra sul percorso ora ridotto a buon sentiero. Guadiamo due ruscelli e percorriamo con attenzione un tratto alto sul torrente.
Il sentiero ci porta ad una grande casa abbandonata (km 5,2; Casa Pian d'Erro).
Svoltiamo a destra prendendo la buona strada forestale in salita. Con pendenza contenuto e fondo buono saliamo lungamente fino a raggiungere la strada dell'anello della Deiva (km 7,9).
Svoltiamo a sinistra e seguiamo la strada quasi pianeggiante. Trascuriamo qualche sentiero laterale ed iniziamo la discesa che ci porta ad un valico (km 10,9) dove trascuriamo le due strade a destra (per il sentiero natura e per il castello Bellavista).
Continuiamo la discesa ed abbandoniamo la strada principale per svoltare a sinistra (km 11,4) in una strada minore segnalata per Lago dei Gulli.
La stradina si mantiene a lungo quasi pianeggiante attraversando la montagna, alta sulla valle del rio Ciua.
Quando inizia la discesa la strada forestale si restringe gradatamente fino a diventare un sentiero che scende ripido ad una casa (km 15,7).
Continuiamo la discesa utilizzando la strada e raggiungiamo un bivio (km 15,8) dove svoltiamo a destra seguendo l'itinerario 17. Con un tornante scendiamo ad un ponticello e proseguiamo in salita fino a raggiungere casa Erro (km 16,1) dove abbandoniamo la sterrata per svoltare a destra in una stradina che attraversa i campi.
La stradina diventa gradualmente asfaltata e sale a Sassello (km 18,6).
Dislivello: - 300 m. e + 250 m.
Ciclabilità: 100% tranne qualche metro.
Asfalto: 22%.
Osservazioni:


 mappa  gps  foto


Cross from Pontinvrea to Sassello

Updating:
6/2009
Start point: Pontinvrea
How to arrive: The village is reached by the itinerary 44 and by the itinerary 56.
Itinerary.
From the Town hall of Pontinvrea we follow the provincial road toward north. To the fork (km 0,6) we go to the right to direction Mioglia. We continue on the provincial road up to when, to the right, we meet street Isola (km 1,5).
We turn, we cross the bridge and we turn to the left taking the asphalted narrow road that skirts the stream. We effect some ups and downs and we reach some houses (km 3,6) where it begins the unsurfaced road.
We immediately meet a fork (km 3,7) where we hold the left and we continue in the wood up to when we reach the border of the Forest Demaniale of the Deiva (km 4,2).
We now go to the left on a good path. We ford two brooks and we cross with beware a tract high on the stream.
The path brings us to a great abandoned house (km 5,2; House Pian d'Erro).
We turn to the right taking the good forest road in slope. With moderated inclination and good ground we longly go up to reach the road of the Deiva Ring (km 7,9).
We turn to the left and we follow the almost level road. We neglect some side path and we begin the descent that brings us to a pass (km 10,9) where we neglect to the right the two roads (for the path nature and for the castle Bellavista).
The descent we continue and we give up the main road to turn to the left (km 11,4) in a smaller road signalled for Lake of the Gulli.
The narrow road almost maintains for a long time its level crossing the mountain, high on the valley of the brook Ciua.
When it begins the descent the forest road it gradually narrows up to become a path that goes down steep to a house (km 15,7).
The descent we continue using the road and we reach a fork (km 15,8) where we turn to the right following the itinerary 17. With a hairpin bend we go down to a bridge and we continue in slope up to reach house Erro (km 16,1) where we give up the unsurfaced road to turn to the right in a narrow road that crosses the fields.
The narrow road becomes gradually asphalted and go up to Sassello (km 18,6).
Gradient: - 300 ms. and + 250 ms.
Cycle: 100% except some meter.
Asphalt: 22%.
Observations:

Amici pedalatori non trascurate questo appello.
La mtb può essere un'attività pericolosa: io indico qualche passaggio che mi è parso particolarmente esposto, ma è ovvio che una caduta anche su un piccolo scalino può fare un sacco di danni. Percorrete gli itinerari descritti sotto la vostra esclusiva responsabilità: usate tutta la prudenza necessaria e valutate bene le vostre capacità prima di cacciarvi nei guai.