Itinerari mtb nella zona del Monte Beigua
Itinerario 41
Discesa dal Passo del Faiallo a Martina d'Olba

Vai agli altri itinerari di questa zona


Aggiornamento: 8/2008
connessione Punto di partenza: Passo del Faiallo
Come arrivare: Il passo è attraversato dalla strada provinciale.
Itinerario.
Dal Passo scendiamo su asfalto in direzione di Urbe (ovest) per circa 130 metri.
Non svoltiamo in una invitante stradina sterrata ma percorriamo ancora 10 metri e troviamo il sentiero con i segnavia FIE g22 e g20. Svoltiamo a destra e prendiamo la stretto sentiero che sale non molto ripido ma impedalabile a causa dell'erba alta e qualche pietra.
Entriamo nel bosco e continuiamo a salire a piedi fin quando il sentiero diventa pianeggiante e raggiunge il crinale. Proseguiamo tra prati e boschetti con qualche facile salita raggiungendo il punto più elevato (km 0,9).
Scendiamo ripidamente e raggiungiamo una strada sterrata (km 1,4) che seguiamo a sinistra. Alla prima curva lasciamo la strada (che raggiunge la Sp in località Case Zanotta distanti solo 150 metri) e proseguiamo a destra sui segnavia.
Dopo qualche saliscendi il sentiero raggiunge una sella erbosa (km 1,9) dove seguiamo a destra una stradina ma la lasciamo dopo qualche metro per seguire il sentiero.
Attraversiamo lungamente nel rado bosco con andamento quasi pianeggiante e quasi interamente ciclabile. Una ripida e sassosa discesa ci porta a Colla Cianetti (km 4,1) dove seguiamo a sinistra la strada quasi subito asfaltata.
La strada confluisce in un'altra (km 4,7) dove svoltiamo a destra. Fin qui in comune con l'itinerario 40.
Seguiamo ora il segnavia FIE g20 percorrendo la stradina asfaltata che sale. Di fronte ad una casa percorriamo un tratto sterrato ed al tornante (km 5,2) prendiamo il sentiero a sinistra.
Scendiamo nel bosco per qualche centinaio di metri e ritorniamo su asfalto che seguiamo a sinistra fino alla strada provinciale 40 (km 5,6) che seguiamo a sinistra.
Dopo meno di cento metri svoltiamo a destra in un sentiero che costeggia la recinzione di una casa. Attraversiamo una stradina asfaltata proseguendo diritti nel prato a fianco di una casa. Il sentiero è poco visibile nel prato ma se andiamo diritti lo ritroviamo entrando nel boschetto.
Il sentiero nel bosco si allarga a mulattiera, in buona parte ancora lastricata. Scendiamo, lasciamo a destra una casa in rovina e raggiungiamo un guado (km 6,4).
La mulattiera prosegue; incontriamo qualche bivio dove teniamo il percorso più evidente e i segnavia. Le grandi massicciate di sostegno e l'ampiezza della strada testimoniano l'antica importanza di questo tracciato.
Un tratto pianeggiante ci porta ad una casa (km 7,4) e, poiché dobbiamo passare proprio sulla porta, andiamo piano!!
La strada della casa termina sull'asfalto (km 7,5) di via Maraschino. Svoltiamo a destra e seguiamo la strada asfaltata scendendo fino a una casa a sinistra (km 7,7).
Imbocchiamo a destra il sentiero con segnalazione FIE e scendiamo rapidamente per tornare sulla strada (km 7,9).
Seguiamo l'asfalto per duecentocinquanta metri e svoltiamo a destra in una stradina che scende piuttosto ripida. Superiamo un'edicola ed una casa ed iniziamo l'ultima discesa.
Dopo una parte facile la mulattiera peggiora diventando infrascata e si interrompe bruscamente a poca distanza da una casa.
Per passare dobbiamo necessariamente attraversare alcuni metri di giardino (a piedi e chiedendo permesso!).
Usciamo sulla provinciale 49 (km 9,1) alle porte di Martina.
Dislivello: -620 m.
Ciclabilità: 95%
Asfalto: 15%.
Osservazioni: percorribile solo in discesa.


mappa  gps  foto  foto  foto

divieti
invito

Descent from Faiallo Pass to Martina d'Olba

Updating:
8/2008
Start point: Faiallo Pass
How to arrive:
Itinerary.
From the Pass we go down on asphalt in direction of Urbe (west) for around 130 meters.
We don't turn in an inviting dirt narrow road but we still cross 10 meters and we find the path with the trail signs FIE g22 and g20. We turn to the right and we take the narrow path that climbs not very steep but no cycle because of the high grass and some stone.
We enter the wood and we keep on climbing afoot up when the path becomes level and reaches the ridge. We continue between lawns and groves with some easy slope reaching the most elevated point (km 0,9).
We steeply go down and we reach an unmetalled road (km 1,4) that we follow to the left. To the first curve we leave the road (that it reaches the Sp in the place Houses Zanotta distant only 150 meters) and we continue to the right on the trail signs.
After some ups and downs the path reaches a grassy saddle (km 1,9) where we follow to the right a narrow road but we leave it after some meter to follow the path.
We longly cross in the thin wood with almost level and almost entirely cycle course. A steep and stony descent brings us to Colla Cianetti (km 4,1) where we follow to the left the road almost immediately asphalted.
The road meets in another (km 4,7) where we turn to the right. Up here in common with the itinerary 40.
We now follow the trail sign FIE g20 crossing the asphalted narrow road that climbs. In front of the house we cross an unsurfaced tract and, to the hairpin bend (km 5,2), we take to the left the path.
We go down in the wood for some hundred meters and we return on asphalt that we follow to the left up to the provincial road 40 (km 5,6) that we follow to the left.
After less than one hundred meters we turn to the right in a path that skirts the enclosure of a house. We cross an asphalted narrow road continuing straight in the lawn beside a house. The path is a little visible in the lawn but if we go straight we find again it entering the grove.
The path in the wood widens to mule-track, in good part still paved. We go down, we leave to the right a ruined house and we reach a ford (km 6,4).
The mule-track continues; we meet some fork where we hold the most evident run. The great roadbeds of support and the ampleness of the road testify the ancient importance of this run.
A level tract brings us to a house (km 7,4) and, since have to pass really on the door, let's go slow!!
The road of the house finishes on the asphalt (km 7,5). We turn to the right and we follow the asphalted road going down up to the hairpin bend (km 8,3). We turn to the right here in a narrow road that goes down rather steep. We overcome a tabernacle and a house and we begin the last descent.
After an easy part the mule-track worsens becoming obscrut by busch and partly slipped. The descent finishes on the provincial 49 (km 9,1) to the doors of Martina.
Gradient: -620 ms.
Cycle: 95%
Asphalt: 15%.
Observations: practicable only in descent.


Amici pedalatori non trascurate questo appello.
La mtb può essere un'attività pericolosa: io indico qualche passaggio che mi è parso particolarmente esposto, ma è ovvio che una caduta anche su un piccolo scalino può fare un sacco di danni. Percorrete gli itinerari descritti sotto la vostra esclusiva responsabilità: usate tutta la prudenza necessaria e valutate bene le vostre capacità prima di cacciarvi nei guai.