Itinerari mtb nella zona del Monte Beigua
Itinerario 22
Traversata da Sassello a Tiglieto

Vai agli altri itinerari di questa zona


Aggiornamento: 6/2012
connessione Punto di partenza: Sassello
Come arrivare: Il paese è raggiunto dall'itinerario 6, dall'itinerario 7, dall'itinerario 17, dall'itinerario 63 e dall'itinerario 43.
Itinerario.
A Sassello prendiamo la strada per Palo. Seguiamo costantemente questa strada, inizialmente pianeggiante, poi in salita, fino al bivio con la strada per Ponzone (km 6,2). Qui svoltiamo a sinistra e proseguiamo fino a Pian Castagna (km 12,5).
La strada scende e, dopo un centinaio di metri, vediamo a destra una stradina asfaltata (indicazioni stradali per Olbicella). Svoltiamo in questa strada che dopo 700 metri si fa sterrata.
Proseguiamo sulla strada principale passando in vicinanza di una grande casa (casa Tiole; km 13,45) e raggiungendo il crinale in corrispondenza di un incrocio (km 14).
Andiamo a destra con bel percorso panoramico che ci conduce ad un bivio (km 14,3) dove seguiamo la strada di destra in discesa.
La discesa è piuttosto ripida ma su ottima strada. Arriviamo ad un bivio nei pressi di un gruppo di case (case Bricco; km 15,5). Lasciamo a destra la strada per Batresca e proseguiamo sulla sinistra.
La discesa è abbastanza ripida. Lasciamo a sinistra e a destra numerose strade minori e raggiungiamo l´asfalto alle porte del paese. Ancora qualche centinaio di metri ci portano sulla strada (km 18) che collega Molare con Tiglieto. La chiesa di Olbicella è qualche decina di metri a sinistra.
Svoltiamo a destra e seguiamo la strada provinciale arrivando ad un ponte. La strada entra nella incassata valle dell'Orba e costeggia il fiume dall'alto e presenta anche un tratto sterrato.
La gola termina sull´ampia pianura dove sorge l'Abbazia di Tiglieto. Poco dopo il parcheggio visitatori arriviamo ad un incrocio (km 23).
Svoltiamo a sinistra e saliamo a Tiglieto (km 24,9).
Dislivello: 540 m in salita, un po' meno in discesa.
Ciclabilità: 100%
Asfalto: 77%.
Osservazioni:


 mappa  gps

Sassello to Tiglieto cross

Updating:
6/2012
Start point: Sassello
How to arrive: The country is reached by the itinerary 6, by the itinerary 7, by the itinerary 17, by the itinerary 63 and by the itinerario 43.
Itinerary.
To Sassello we take the road for Palo. We constantly follow this road, initially level, then in ascent, up to the fork with the road for Ponzone (km 6,2). We turn to the left here and we continue up to Pian Castagna (km 12,5).
The road goes down and, after hundred meters, we see to the right a narrow asphalted road (road indications for Olbicella). We turn in this road that after 700 meters it makes dirt road.
We continue on the main road passing in proximity of a great house (house Tiole; km 13,45) and reaching the ridge in correspondence of an intersection (km 14).
We go to the right with beautiful panoramic run that leads us to a fork (km 14,3) where we follow the road of right in descent.
The descent is rather steep but on good road. We arrive to a fork near a group of houses (houses Bricco; km 15,5). We leave to the right the road for Batresca and we continue on the left.
The descent is enough steep. We leave to the left and to the right many smaller roads and we reach the asphalt to the doors of the country. Still some hundred meters lead on the road (km 18) that Molare links with Tiglieto. The church of Olbicella is to the left some about ten meters.
We turn to the right and we follow the provincial road arriving to a bridge. The road enters in the enclosed valley of the Orba and skirts above the river and presents also a dirt stretch.
The gorge finishes on the ample lowland where the abbey of Tiglieto rises. Shortly after the visitors parking lot we arrive to an intersection (km 23).
We turn to the left and climb to Tiglieto (km 24,9).
Gradient: 540 ms in ascent, some less in descent..
Rideable: 100%
Tarmac: 77%.
Observations:

Amici pedalatori non trascurate questo appello.
La mtb può essere un'attività pericolosa: io indico qualche passaggio che mi è parso particolarmente esposto, ma è ovvio che una caduta anche su un piccolo scalino può fare un sacco di danni. Percorrete gli itinerari descritti sotto la vostra esclusiva responsabilità: usate tutta la prudenza necessaria e valutate bene le vostre capacità prima di cacciarvi nei guai.