Itinerari mtb nella zona del Monte Beigua
Itinerario 12
Discesa dal Beigua a Sassello, via Veirera

Vai agli altri itinerari di questa zona


Aggiornamento: 10/2017
connessione Punto di partenza: monte Beigua
Come arrivare: La chiesetta sulla vetta è raggiunta dall'itinerario 1 e dall'itinerario 2.
Itinerario.
Dalla chiesetta scendiamo a ponente verso l'albergo, eventualmente utilizzando la scaletta a fianco del monumento. Attraversiamo una stradina e costeggiamo l'asfalto fino a quando inizia la discesa (km 0,2; molti segnavia). Una discesa dissestata ci porta sulla sella tra le due cime del Beigua (km 0,4); qui si dipartono quattro strade: schizzo.
Prendiamo la seconda a contare da destra rispetto alla direzione di provenienza (segnavia AVphp) che si inoltra nel bosco pianeggiando leggermente.
Scendiamo nei boschi raggiungendo una sella, saliamo affrontando un tratto roccioso e qualche passo non ciclabile fino ad un bivio (km 1,4) dove scendiamo a sinistra raggiungendo una croce (km 1,7). Percorriamo meno di 100 metri ed incontriamo un bivio (km 1,8) foto.
A sinistra corre il sentiero per il Colle del Giovo (itinerario 4, AVphp) mentre noi andiamo a destra.
Il sentiero (segnavia FIE g45) presenta un tratto dissestato iniziale, poi migliora e scende rapidamente nel bosco foto.
Seguiamo costantemente, su mulattiera, il segnavia fino a giungere ad un breve ripiano con grandi alberi a sinistra (km 3,3) e a un bivio dove il sentiero FIE scende a destra foto.
Abbandoniamo il segnavia e proseguiamo diritti per la strada forestale che scende ripida fino a terminare su una strada asfaltata (km 4,6). Svoltiamo a destra, saliamo per scavalcare un dosso e scendiamo ad un incrocio dove andiamo a sinistra arrivando alle case di Veirera (km 4,9).
Presso una casa incontriamo a sinistra una pista forestale col segnavia FIE g12. Lasciamo l'itinerario 6 che prosegue e svoltiamo a sinistra per seguire la pista che scende.
Dopo circa centocinquanta metri lasciamo la strada e prendiamo il sentiero segnalato a destra, sentiero che scende ad incontrare di nuovo la pista (km 5,5).
Seguiamo la pista che attraversa numerosi ruscelli. Raggiungiamo un trivio (km 5,7) foto dove abbandoniamo la strada che va a sinistra e proseguiamo diritti sul sentiero con segnavia.
Incontriamo ruscelli e sorgenti e raggiungiamo un bivio dove seguiamo il segnavia che scende a sinistra (km 7,1).
Un tratto pianeggiante ci porta a un quadrivio con un pino al centro (km 7,5) foto e seguiamo il sentiero a sinstra. Trascuriamo alcune strade che scendono a sinistra rimanendo su quella principale segnalata.
Raggiungiamo una tagliata (km 8,2) dove si incontrano sei strade e superiamo l'incrocio andando diritto.
La stradina presenta zone pianeggianti ma poi scende ripida tra pareti laterali.
Ancora in discesa raggiungiamo un bivio dove un cartello segnaletico ci informa che siamo in località Costa Serena (km 8,5). Proseguiamo diritto e scendiamo rapidamente alla selletta rocciosa dominata dai ruderi del castello (km 9,6).
Una mulattiera lastricata ci porta nei pressi del torrente dove svoltiamo a destra. Attraversiamo il torrente (km 9,9) e proseguiamo sulla mulattiera, con poca pendenza ma grosse pietre. Il sentiero diventa facile e pianeggiante e termina alle case di Bastia (km 10,2) foto.
Proseguiamo su asfalto senza deviare. Costeggiamo il cimitero foto entrando in paese e raggiungendo la chiesa (km 11,2).
Dislivello: -970 m.
Ciclabilità: 99%
Asfalto: 11%
Osservazioni: 


 mappa  gps  slide


Updating: 10/2017
Start point: Beigua mountain
How to arrive: The church on the summit is reached by the itinerary 1 and by the itinerary 2.
Itinerary.
From the church we go down to the hotel, possibly using the ladder beside the monument.
We cross a narrow road and walk near the asphalt up to the descent begins (km 0.2, many trails). A rough descent leads us to the saddle between the two peaks of Beigua (km 0.4); here are four roads: sketch. We take the second one counting from the right compared to the direction of origin (trail AVphp) that slightly flat goes into the woods. We go down the woods to a saddle, climb a rocky stretch and a few bicycling steps to a junction (km 1,4) where we go down to the left, reaching a cross (km 1,7).
We run less than 100 meters and find a fork (km 1.8) foto. To the left runs the path to the Colle del Giovo (itinerary 4, AVphp) as we go to the right.
The trail (mark FIE g45) has an early rough part, then improves and descends rapidly into the woods foto.
We follow constantly, on a mule track, the signal track as afr as we reach a short shelf with large trees on the left (km 3.3) and at a junction where the FIE trail goes down to the right foto.
We left the trail signs and continue straight on the steep downhill road up to reach an asphalt road (km 4,6). We turn right, go up to climb over a ridge and descend to a crossroads where we go left coming to Veirera houses (4.9).
At a house we meet on the left a forest track with FIE g12 signpost.
We leave the itinerary 6 and turn left to follow the downhill track.
After about one hundred and fifty meters we leave the road and take the marked path to the right, a trail that goes down to meet the road again (km 5,5).
We follow the track that crosses a lot of streams. We reach a crossroads (km 5,7) foto where we leave the road going to the left and continue straight on the path with trail signs.
We meet streams and springs and reach a junction where we follow the sign that goes down (km 7,1).
A flat stretch takes us to a fork with a pine in the center (km 7.5) foto and we follow the left path. We don't take some roads down to the left remaining on the signaled main one.
We reach a wood cut (km 8,2) where we meet six roads and cross the crossroads going straight.
The street has flat areas but then slopes steeply between side walls.
Again downhill we reach a junction where a road sign informs us that we are at Costa Serena (8.5 km).
We continue straight ahead and quickly descend to the rocky pass dominated by the ruins of the castle (km 9,6).
A cobbled mule carries us near the creek where we turn right. We cross the torrent (km 9.9) and continue on the mule track, with little gradient but big stones.
The trail becomes easy and flat and ends at the houses of Bastia (km 10,2) foto.
We cross the cemetery foto entering the village and reaching the church (km 11,2).
Gradient: 970 ms.
On saddle: 99%
Asphalt: 11%
Observations:

Amici pedalatori non trascurate questo appello.
La mtb può essere un'attività pericolosa: io indico qualche passaggio che mi è parso particolarmente esposto, ma è ovvio che una caduta anche su un piccolo scalino può fare un sacco di danni. Percorrete gli itinerari descritti sotto la vostra esclusiva responsabilità: usate tutta la prudenza necessaria e valutate bene le vostre capacità prima di cacciarvi nei guai.