In mtb nella zona di Albenga
Itinerario 21
Salita da Alto a Caprauna

Vai agli altri itinerari di questa zona


Aggiornamento: 2/2013 connessione
Partenza: Alto
Come arrivare: Il paese è raggiunto dall'itinerario 1.
Partiamo dalla piazza della chiesa San Michele nel centro di Alto e seguiamo la strada (via Fontane) che esce in direzione nord. In corrispondenza del bivio (km 0,2) con indicazioni per San Sebastiano e la palestra di roccia lasciamo l'asfalto e svoltiamo a sinistra.
Dopo i primi metri su cemento la strada diventa erbosa e conduce all'antica cappella di San Sebastiano (km 0,4).
Proseguiamo sulla mulattiera acciottolata che scende ad un bivio (km 0,6) dove proseguiamo diritto scendendo ad un bivio posto sotto una strapiombante parete (km 0,7).
Proseguiamo a destra e saliamo ad un tavolo pic-nic.
La mulattiera prosegue in salita, spesso sostenuta da alti muraglioni mentre il Pennavaire scorre profondamente incassato nella valle.
Superiamo due tratti ricoperti da frane dove affiora la tubazione dell'acquedotto e superiamo un ponticello (km 1,6).
La salita ci porta ad una sorgente (km 2,9) che sgorga dalla parete rocciosa ed alle case in rovina chiamate L'Arma da Via.
La mulattiera passa sotto ad uno strapiombo, supera una piccola cava (km 3,7) e diventa una strada.
Continuiamo in salita fino ad entrare sulla strada asfaltata (km 4,6) che arriva dalla provinciale.
Svoltiamo a sinistra e giungiamo al bivio (km 4,7) di Case Sottane dove proseguiamo diritto.
Al bivio seguente (4,9) teniamo la destra e saliamo a Caprauna (km 5,9).
Dislivello: 360 m.
Ciclabilità: 99%
Asfalto: 26%
Osservazioni: è un breve itinerario utile per collegamenti; è percorribile anche al contrario con minore ciclabilità.
mappa  gps  foto  foto  foto

Go up from Alto to Caprauna

Updating: 2/2013
Start point: Alto
How to arrive: The village is reached by the itinerary 1.
Itinerary.
We depart from the square of the church St. Michael in the center of Alto and we follow the road (street Fontane) that it goes out in direction north. At the fork (km 0,2) with indications for St. Sebastiano and the rocky walls we leave the asphalt and we turn to the left.
After the first meters on concrete the road becomes grassy and leads to the ancient chapel of St. Sebastiano (km 0,4).
We continue on the clattered mule-track that it goes down to a fork (km 0,6) where we continue straight going down to a fork set under a overhanging wall (km 0,7).
We continue to the right and we climb a table pic-nic.
The mule-track continues in slope, often sustained by high wallsi while the Pennavaire flows deeply recessed into the valley.
We overcome two tracts covered by landslides where the pipeline of the aqueduct appears on the surface and we overcomes a bridge (km 1,6).
The slope brings us to a source (km 2,9) that it gushes out from the rocky wall and to the ruined houses Arma di Via.
The mule-track passes under to a precipice, it overcomes a small it extracts (km 3,7) and it becomes a road.
We continue in slope to enter on the asphalted road (km 4,6) that it arrives from the provincial one.
We turn to the left and arrive the fork (km 4,7) of Case Sottane where we continue straight.
At the following fork (4,9) we hold the right and we go to Caprauna (km 5,9).
Gradient: 360 ms.
Cycle: 99%
Asphalt: 26%
Observations: it is a short itinerary useful for connections; it is contrarily also practicable with smaller cycle.

Amici pedalatori non trascurate questo appello.
La mtb può essere un'attività pericolosa: io indico qualche passaggio che mi è parso particolarmente esposto, ma è ovvio che una caduta anche su un piccolo scalino può fare un sacco di danni. Percorrete gli itinerari descritti sotto la vostra esclusiva responsabilità: usate tutta la prudenza necessaria e valutate bene le vostre capacità prima di cacciarvi nei guai.