Itinerari mtb intorno ad Aiona e Penna
Itinerario 04
Salita da Campori al passo della Spingarda

Vai a tutti i percorsi della zona


Aggiornamento: 10/2007. connessione
Partenza: Campori
Come arrivare: Il paese è raggiunto dall'itinerario 12.
Itinerario.
Al bivio dopo i tornanti svoltiamo a destra in una strada minore. La strada, asfaltata, supera le case di Gazzolo (km 1,5) e sale alla loclità Bocca di Moa (km 3) dove inizia la limitazione del traffico motorizzato.
Saliamo ripidamente superando gli incroci del "Sentiero della Resistenza". Dopo il tornante la pendenza diminuisce e iniziamo la panoramica traversata delle pendici meridionale del monte Bregaceto.
Superiamo la condotta forzata (km 4,7) e raggiungiamo la diga del Lago di Giacopiane (km 6,9).
Attraversiamo la diga e risaliamo alcuni metri sul versante opposto.
Superiamo una sbarra (km 7,3) ed andiamo a destra, in piano (segnavia FIE r16 ) sul largo sentiero che copre una condotta idraulica.
Attraversiamo un ponte (km 7,5) dopo il quale lasciamo il segnavia andando ancora a destra. Prima di un altro ponte (km 7,7) giriamo a sinistra e scendiamo in una valle che risaliamo con una rampa poco ciclabile arrivando ad un guado (km 8; di nuovo sul segnavia r16 ).
La salita seguente ci costringe a procedere in parte a spinta fino ad incrociare la buona strada (km 8,6) che sale da Perlezzi e utilizzata dall'itinerario 5.
Saliamo a sinistra con pendenza costante e sostenuta fino ad incrociare la strada che proviene dal lago delle Lame (km 11,8; itinerario 2). Proseguiamo a destra in comune con l´itinerario 2 e con l'itinerario 5.
Dopo un un tratto in salita scendiamo fino ad incrociare la strada che sale da Pratosopralacroce (km 14,5; itinerario 1). Qui saliamo a sinistra e giungiamo alla Cappella che precede il rifugio Pratomollo (km 17,1).
Immediatamente dopo la chiesetta sale a sinistra un sterrata. La prendiamo salendo facilmente al passo della Spingarda (km 17,6).
Dislivello: 1150 m.
Ciclabilità: 99%
Asfalto: 39%
Osservazioni: chissà quale senso ha avuto asfaltare la strada fino alla diga per poi limitarne l'accesso? Forse ci sono troppi soldi da spendere?


 gps  foto  foto  foto  foto


Ascent from Campori to the Spingarda Pass

Update: 10/2007
Start point: Campori
How to arrive: The villege is reached by the itinerary 12.
Itinerary.
At the fork, after the hairping bends, we turn to the right on a narrow road. The road continues, initially asphalted, climbing with constant inclination to go to cross the slopes of the Bregaceto mountain.
The inclination decreases and we arrive to the lake (km 6,8).
We could complete the turn of it using the comfortable unsurfaced road, we however cross the dike and we go up again some meters on the opposite slope.
We overcome a bar and we go to the right, in plain (trail sign FIE r16) continuing on the path.
To the fork (km 7,4) we leave the trail sign going to the right again. We cross a little valley and we face a little cycle ramp arriving to a ford (km 7,9).
The following ascent forces us to proceed to push up to cross a narrow road where we go to the right; we climb again going out on a good dirty road (km 8,5).
To the right we would go down to Perlezzi, we climb to the left instead. The ascent continues enough steep to cross the road that arrives from the Lago delle Lame (km 11,7; itinerary 2). We continue to the right in common with the itinerary 2.
After an a tract in ascent we go down to cross the road that climbs from Pratosopralacroce (km 14,5). We climb to the left and we reach the Chapel that precedes the refuge Pratomollo (km 17,1).
Immediately after the church it climbs to the left an unsurfaced road. We take it easily climbing to the pass of the Spingarda (km 17,6).
Gradient: 1150 ms.
Cycle: 99%
Asphalt: 31%
Observations:

Amici pedalatori non trascurate questo appello.
La mtb può essere un'attività pericolosa: io indico qualche passaggio che mi è parso particolarmente esposto, ma è ovvio che una caduta anche su un piccolo scalino può fare un sacco di danni. Percorrete gli itinerari descritti sotto la vostra esclusiva responsabilità: usate tutta la prudenza necessaria e valutate bene le vostre capacità prima di cacciarvi nei guai.