Itinerari mtb intorno ad Aiona e Penna
Itinerario 01
Salita da Prato Sopralacroce al monte Aiona

Vai a tutti i percorsi della zona


Aggiornamento: 11/2004. connessione
Punto di partenza: Pratosopralacroce
Come arrivare: Il paese è raggiunto dall'itinerario 10 e dall'itinerario 18.
Itinerario.
Da Pratosopralacroce proseguiamo sulla strada provinciale scendendo brevemente fino ad un ponte. A sinistra prendiamo una strada asfaltata (indicazioni per rifugio Pratomollo) guadagnando rapidamente quota con qualche tornante. Superiamo vari cascinali e, superata l'ultima casa, la strada diviene sterrata (km 2,5).
Proseguiamo, trascurando qualche deviazione, fino ad arrivare all'evidente incrocio (km 8,2; segnalazioni) con la strada che arriva da Magnasco.
Saliamo a destra in direzione del rifugio. Raggiungiamo una Cappella (km 10,9) che precede di pochi metri il visibile rifugio di Pratomollo.
A fianco della Cappella sale a sinistra un largo sentiero. Lo prendiamo affrontando la salita non molto ripida ma con qualche tratto dissestato. Usciamo al passo della Spingarda (km 11,5).
Il Monte Aiona è alla nostra sinistra. Saliamo a piedi il ripido pendio pietroso raggiungendo un breve altopiano sottostante la vetta. Attraversiamo l'altopiano ed affrontiamo l'ultima salita che termina sulla dorsale che, seguita a destra, porta alla croce di vetta (km 13).
Dislivello: 1160 m
Ciclabilità: 89%. La parte non ciclabile è tutta nella salita dalla Spingarda alla vetta.
Osservazioni: attenzione alle auto. La salita fino al Passo è lunga ma regolare. Il passo della Spingarda permette la discesa sul versante opposto oppure la traversata al Monte Penna.
Asfalto: 20%

 foto  gps


Ascent from Prato Sopralacroce to Aiona mountain

Updating: 10/2006
Start point: Pratosopralacroce
How to arrive: The village is reached by the itinerary 10 and by the itinerary 18.
Itinerary.
From Pratosopralacroce we continue on the provincial road shortly going down to a bridge. To the left we take an asphalted road (indications for refuge Pratomollo) quickly gaining altitude with some hairpin bends. We overcome various barns and, overcome the last house, the road becomes an unsurfaced one (km 2,5).
We continue, neglecting some deviation, up to reach the evident intersection (km 8,2; signalings) with the road that arrives from Magnasco.
We climb to the right in direction of the refuge. We reach a Chapel (km 10,9) that it precedes of few meters the visible refuge of Pratomollo.
Beside the Chapel it climbs to the left a gravel road. We take it up facing climbing easily. We go out to the pass of the Spingarda (km 11,5).
The Aiona Mountain is to our left. We climb on foot the steep stone slant reaching a brief highland below the peak. We cross the highland and we face the last slope that finishes on the ridge that, followed to the right, brings to the cross of peak (km 13).
Gradient: 1160 ms
Cycle: 89%. The non cycle part is all in the slope from the Spingarda to the peak.
Observations: beware to the cars. The slope up to the Pass is long but regular. The Spingarda Pass allows the descent on the opposite side or the crossing the Penna Mountain.
Asphalt: 20%


Amici pedalatori non trascurate questo appello.
La mtb può essere un'attività pericolosa: io indico qualche passaggio che mi è parso particolarmente esposto, ma è ovvio che una caduta anche su un piccolo scalino può fare un sacco di danni. Percorrete gli itinerari descritti sotto la vostra esclusiva responsabilità: usate tutta la prudenza necessaria e valutate bene le vostre capacità prima di cacciarvi nei guai.