Percorsi mtb in Val Tanaro
Itinerario 38
Salita da Ormea al rifugio Pian dell'Arma

Vai agli altri itinerari di questa zona


Aggiornamento: 5/2008 connessione
Punto di partenza: Ormea
Come arrivare: Il paese è raggiunto dall'itinerario 8, dall'itinerario 12, dall'itinerario 13, dall'itinerario 27, dall'itinerario 32, dall'itinerario 47, dall'itinerario 48.
Itinerario.
Seguiamo la SS28 in direzione del Col di Nava fino all'incrocio con un ponte, a sinistra (km 0,5). Attraversiamo il ponte e svoltiamo a destra nella strada pianeggiante che costeggia il fiume.
La strada diventa pista ciclabile asfaltata. Ad un quadrivio (km 1,2) andiamo diritti sempre sulla ciclabile che corre stretta tra il Tanaro e le pareti rocciose.
Dopo un tratto in frana la ciclabile termina ma la stradina prosegue sterrata. Guadiamo un ruscello (km 3,8) e saliamo sulla strada provinciale per Albenga.
Svoltiamo a sinistra e seguiamo la provinciale. Ad un tornante trascuriamo una strada asfaltata a destra e svoltiamo a destra all'incrocio successivo (km 5,4) entrando in una sterrata. Stiamo seguendo l'itinerario 6 al contrario.
La sterrata sale alternando qualche tratto più ripido ad altri pianeggianti e termina al Bocchino di Semola (km 7,7) dove incontriamo la sterrata Col di Nava - passo di Prale.
Svoltiamo a sinistra e seguiamo la sterrata che sale, senza eccessive difficoltà, fino a raggiungere l'asfalto (km 9,9) poco sopra al Passo di Prale.
Svoltiamo a destra e, su asfalto, saliamo al Colle di Caprauna (km 11,1).
Pochi metri prima del Colle, a sinistra, prendiamo il sentiero che sale e superiamo a spinta i 30 metri della scarpata.
Sul crinale seguiamo il sentiero pianeggiante, superiamo una ripida rampa ed incrociamo una strada forestale (km 11,6). Proseguiamo sul crinale fino ad un quadrivio (km 11,8).
Il sentiero a sinistra è seguito dall'itinerario 12 e quello di fronte dall'itinerario 6. Ora svoltiamo a destra.
Seguiamo una pista forestale che scende tra i larici e termina per lasciare posto ad un largo sentiero.
Scendiamo comodamente sul sentiero che si allarga a strada agricola. Trascuriamo le deviazioni laterali e restiamo sulla pista principale che avanza verso la pareti dell'Arma, anche in leggera salita.
Scendiamo ad una fonte (km 12,8) dove entriamo sulla strada sterrata che raggiunge il rifugio Pian dell'Arma (km 12,9) situato nei pressi di case Arma.
Dislivello: 720 m.
Ciclabilità: >99%
Asfalto: 42%.
Osservazioni: il rifugio è collegato alla strada provinciale per mezzo di una strada sterrata di circa 500 metri. Questo itinerario è percorribile anche in senso contrario.


mappa  gps  foto


Ascent from Ormea to Case Arma

Updating:
5/2008
Start point: Ormea
How to arrive: The village is reached by the itinerary 8, by the itinerary 12, by the itinerary 13, by the itinerary 27, by the itinerary 32, by the itinerary 47, by the itinerary 48.
Itinerary.
We follow the SS28 in direction of the Nava Pass up to the intersection with a bridge, to the left (km 0,5). We cross the bridge and we turn to the right in the level road that skirts the river.
The road becomes an asphalted cycle footstep. To a crossroads (km 1,2) we always go straight on the cycle run that races hold between the Tanaro and the rocky walls.
After a tract in landslide the cycle run finishes but the narrow road continues unsurfaced. We ford a brook (km 3,8) and we climb on the provincial road for Albenga.
We turn to the left and we follow the provincial road. To an hairpin bend we neglect to the right an asphalted road and we turn to the right to the following intersection (km 5,4) entering a dirt road. We are following contrarily the itinerary 6.
The dirt road climbs alternating some steep tract to others level and finishes to the Bocchino di Semola (km 7,7) where meet the dirt road Nava Pass- Prale Pass.
We turn to the left and we follow the dirt road that climbs, without excessive difficulties, up to reach the asphalt (km 9,9) few above to the Pass of Prale.
We turn to the right and, on asphalt, we climb to the Pass of Caprauna (km 11,1).
Few meters before the Pass, we take to the left the path that climbs and overcome the 30 meters of the scarp.
On the ridge we follow the level path, we overcome a steep ramp and we cross a forest road (km 11,6). We continue on the ridge up to a crossroads (km 11,8).
To the left the path is followed by the itinerary 12 and that in front of us by the itinerary 6. We now turn to rigth.
We follow a forest track that goes down among the larches and it finishes for leaving place to a wide path.
We comfortably go down on the path that widens to agricultural road. We neglect the side deviations and we stay on the principal run that advances toward the climbing walls of Arma, also in light ascent.
We go down to a source (km 12,8) where we enter on the metalled road that reaches the Pian dell'Alma hutl (km 12,9) situated near houses Arma.
Gradient: 720 ms.
Cycle: >99%
Asphalt: 42%.
Observations: the refuge is connected to the provincial road by a metalled road of around 500 meters. This itinerary is also practicable in contrary sense.

Amici pedalatori non trascurate questo appello.
La mtb può essere un'attività pericolosa: io indico qualche passaggio che mi è parso particolarmente esposto, ma è ovvio che una caduta anche su un piccolo scalino può fare un sacco di danni. Percorrete gli itinerari descritti sotto la vostra esclusiva responsabilità: usate tutta la prudenza necessaria e valutate bene le vostre capacità prima di cacciarvi nei guai.