Percorsi mtb in Val Tanaro
Itinerario 34
Traversata da Bagnasco a Lisio

Vai agli altri itinerari di questa zona


Aggiornamento: 10/2007 connessione
Punto di partenza: Bagnasco
Come arrivare: Il paese è raggiunto dall'itinerario 33, dall'itinerario 41, dall'itinerario 59, dall'itinerario 69, dall'itinerario 70.
Itinerario.
Partiamo dal Municipio di Bagnasco e prendiamo la strada che passa al di sotto dell'edificio comunale. Costeggiamo il ruscello fino ad un bivio (km 0,4) contrassegnato dalla palina segnaletica 577 Alta Val Tanaro e da cartelli segnaletici.
Saliamo seguendo una stradina asfaltata che sale alla Cappella Alpina (km 0,7). Continuiamo la salita su fondo sterrato. La salita è molto impegnativa a causa della pendenza elevata, ma il fondo buono consente di restare in sella.
Ad un bivio (km 2,5) andiamo a destra e saliamo, con pendenze meno impegnative, fino ad un altro bivio con palina 578 (km 2,9) dove andiamo a destra.
Al bivio successivo (km 3,6) vi è un'altra palina ed ancora andiamo a destra. Raggiungiamo la sommità di questa parte nei pressi di un pilone sacro (km 3,9) e proseguiamo sulla strada principale che scende leggermente.
Di nuovo in salita affrontiamo un breve tratto molto ripido e dissestato e proseguiamo più facilmente fino ad incrociare l'itinerario 4 (km 4,6).
Saliamo ancora pochi metri ed usciamo sul valico La Crocetta foto.
Svoltiamo a sinistra e seguiamo l'ampia strada che sale con pendenza moderata. Dopo lo scollinamento (km 5,2) la strada scende con poca pendenza raggiungendo un seccatoio (km 5,9) foto dove la discesa prosegue, più ripida, a sinistra.
La strada attraversa i boschi e termina sull'asfalto (km 7,3). Seguiamo la strada a destra e raggiungiamo la chiesa di Viola Castello (km 8). Proseguiamo sulla strada che scende a destra e raggiungiamo la provinciale (km 10,7) e Lisio (km 12,4).
Dislivello: 535 m e -450 m.
Ciclabilità: >99%
Asfalto: 48%.
Osservazioni: utilizzabile anche in senso contrario.
Variante 34.1.
Alla curva con seccatoio del km 5,9 seguiamo l'itinerario principale per circa 80 metri. Svoltiamo a destra in una strada che scende tra castegneti curati.
La strada effettua un tornante e raggiunge le case di Stelle e l'asfalto (km 1,2).
Seguiamo la strada asfaltata che ci porta sulla provinciale alle porte di Lisio (km 3,6).


mappa  gps


From Bagnasco to Lisio cross

Updating:
10/2007
Start point: Bagnasco
How to arrive: The village is reached by the itinerary 33, by the itinerary 41, by the itinerary 59, by the itinerary 69, by the itinerary 70.
Itinerary.
We depart from the Town hall of Bagnasco and we take the road that passes below the town building. We skirt the brook up to a fork (km 0,4) marked by the descriptive ranging rod 577 High Val Tanaro and by descriptive poster.
We climb following an asphalted narrow road that climbs to the Alpine Chapel (km 0,7). We continue the ascent on dirt road. The ascent is very binding because of the elevated inclination, but the good bottom allows to stay on saddle.
To a fork (km 2,5) we go to the right and we climb with less binding inclinations to another fork with ranging rod 578 (km 2,9) where we go to the right.
To the following fork (km 3,6) there is another ranging rod and we go to the right again. We reach the summit of this part near a holy shrine (km 3,9) and we continue on the principal road that slightly goes down.
Again in ascent we face a brief very steep and ruined tract and we continue more easily to cross the itinerary 4 (km 4,6).
We still climb few meters and we go out on the pass La Crocetta.
We turn to the left and we follow the ample road that climbs with moderate inclination. After the top (km 5,2) the road goes down with little inclination reaching a chestnut drying (km 5,9) where the descent continues, steep, to the left.
The road crosses the woods and finishes on the asphalt (km 7,3). We follow to the right the road and we reach the church of Viola Castle (km 8). We continue on the road that goes down to the right and we reaches the provincial road (km 10,7) and Lisio (km 12,4).
Gradient: 535 ms and -450 ms.
Cycle: >99%
Asphalt: 48%.
Observations:

Amici pedalatori non trascurate questo appello.
La mtb può essere un'attività pericolosa: io indico qualche passaggio che mi è parso particolarmente esposto, ma è ovvio che una caduta anche su un piccolo scalino può fare un sacco di danni. Percorrete gli itinerari descritti sotto la vostra esclusiva responsabilità: usate tutta la prudenza necessaria e valutate bene le vostre capacità prima di cacciarvi nei guai.