Percorsi mtb in Val Tanaro
Itinerario 19
Discesa dal Colle della Rionda a Priola

Vai agli altri itinerari di questa zona


Aggiornamento: 4/2005 connessione
Punto di partenza: Colle della Rionda
Come arrivare:
Itinerario.
Al Colle della Rionda svoltiamo a destra ed andiamo in direzione nord sull'unica strada sterrata seguendo il segnavia FIE di crinale g19. Dopo una breve salita la strada diviene pianeggiante ed attraversa il versante della montagna. Una facile discesa precede una ripida rampa e poi proseguiamo con pochi saliscendi. Un altro strappo precede la discesa che porta al Colle S. Bartolomeo (km 2,25).
Trascuriamo le strade laterali ed affrontiamo una faticosa salita troppo ripida per la bici. Un'altra salita più facile ci permette di raggiungere il crinale (km 2,8).
Abbandoniamo i segnavia, e l'itinerario 19 della Val Bormida, che salgono a destra e proseguiamo sulla strada forestale in discesa.
Dopo un tratto facile la pendenza diviene elevata ed attraversiamo qualche tratto dissestato per arrivare ad una zona di strade forestali maggiori (km 3,8).
Con percorso decisamente più facile seguiamo la strada che scende fino ad uscire su una stradina che seguiamo a sinistra. Dopo poche decine di metri usciamo sull´asfalto (km 5,8).
Svoltiamo a destra e continuiamo a scendere sempre su asfalto fino al fondovalle e a Priola dove incontriamo la SS (km 9).
Dislivello: 630 m in discesa.
Ciclabilità: 97%
Asfalto: 36%
Osservazioni: per altri itinerari su questo crinale vedi Val Bormida.


Descent from the Rionda Pass to Priola

Updating:
 4/2005
Start point: Rionda Pass
How to arrive:
Itinerary.
At the Rionda Pass we turn to the right and we take the only dirt road following the trail sign FIE of ridgeg19. After a brief ascent the road becomes level and crosses the side of the mountain. An easy descent precedes a steep ramp and then it continues with few up-and-downs. Another ramp precedes the descent that leads to the S. Bartolomeo Pass (km 2,25).
We neglect the side roads and we facea fatiguing ascent too much steep for the bike. Another easier ascent allows us to reach the ridge (km 2,8).
We abandon the trail sign and the itinerary 19 of the Val Bormida, that they climb to the right and we continue on the forest road in descent.
After an easy stretch the inclination becomes elevated and we crosses some rough stretches to arrive to a zone of greater forest roads (km km 3,8).
With run clearly easier we follow the road that goes down to go out on a narrow road that we follow to the left. After few about ten meters we go out on the asphalt (km 5,8).
We turn to the right and we continue to go down always on asphalt up to the floor of the valley and to Priola where we meet the national road (km 9).
Gradient: 630 ms in descent.
Rideable: 97%
Tarmac: 36%
Observations: for other itineraries on this ridge you see Val Bormida.

Amici pedalatori non trascurate questo appello.
La mtb può essere un'attività pericolosa: io indico qualche passaggio che mi è parso particolarmente esposto, ma è ovvio che una caduta anche su un piccolo scalino può fare un sacco di danni. Percorrete gli itinerari descritti sotto la vostra esclusiva responsabilità: usate tutta la prudenza necessaria e valutate bene le vostre capacità prima di cacciarvi nei guai.