Percorsi mtb in Val Tanaro
Itinerario 17
Salita a Battifollo da Ceva

Vai agli altri itinerari di questa zona


Aggiornamento: 3/2013 connessione
Punto di partenza: Ceva
Come arrivare: La città è raggiunta dall'itinerario 68.
Itinerario.
Partiamo dai parcheggi a sud di Ceva e seguiamo la strada che costeggia il Tanaro in direzione dei campi sportivi.
Superiamo lo stadio, oppure svoltiamo in via Polveriera, e saliamo ripidamente fino ad uscire sulla SP143 (km 0,8).
Svoltiamo a sinistra e seguiamo la strada per lasciarla prima del viadotto sull´autostrada dove svoltiamo a sinistra per Mazzitelli. La strada costeggia l´autostrada per attraversarla in un sottopasso (km 2,2).
Inizia la salita che porta a Mazzitelli (km 2,6). Superiamo la cappella e svoltiamo a sinistra al vicino bivio.
La strada scende ad un ponte prima di salire con qualche tornante.
Incontriamo molte strade laterali e le trascuriamo sempre rimanendo su quella principale.
Superiamo una cascina e poi saliamo ad alcune altre (km 4,7).
La salita alterna ora tratti ripidi ad altri quasi pianeggianti. Una breve discesa ci porta ad un colletto (km 6,3) dove trascuriamo le due strade a sinistra ed andiamo diritti in salita.
Se il fondo è fangoso incontriamo qualche difficoltà a restare in sella e raggiungiamo un bivio (km 6,6) dove saliamo a sinistra.
Superiamo una ripida rampa proseguendo poi più facilmente nel castagneto. Arriviamo ad incrociare la larga sterrata (km 7,4) che arriva da Nucetto.
Svoltiamo a destra, scendiamo a superare una depressione e continuiamo in salita attraversando zone coltivate. Al termine della salita scendiamo all´asfalto (km 9,9).
Svoltiamo a sinistra e seguiamo la strada asfaltata che porta a Battifollo (km 11,5 alla Chiesa).
Dislivello: 525 m.
Ciclabilità: 100%
Asfalto: 44%
Osservazioni:


mappa  gps


Ascent from Ceva to Battifollo

Update:
 3/2013
Start point: Ceva
How to arrive: The town is reached by the itinerary 68.
Itinerary.
We depart from the center of Ceva (traffic light at the bridge for the station) and follow the road in direction Mondovì. We get over the double rotatory turning to the left in the road for Viola.
To the end of the ascent we turn to the left in the road for Battifollo (km 1,3).
We continue in plain up to the viaduct on the highway where we turn to the left for Mazzitelli. The road skirts the highway to cross it in a underpass.
It begins the ascent that leads to Mazzitelli (km 3,7). We get over the chapel and we turn to the left leaving the asphalt.
The dirt road goes down to a bridge then climbs with some hairpin bends. We get over a farmhouse and climb to some others (km 5,7).
The ascent alternates now steep stretches to others almost level. A brief descent leads us to a saddleback (km 7,3) where disregard the two roads to the left and we go straight on ascent.
If the ground is muddy we meet some difficulties to stay in saddle and we reach a fork (km 7,6) where climb to the left.
We get over a steep ramp pursuing then more easily in the chestnut wood. We arrive to cross a wide dirt road (km 8,45).
We turn to the right, we go down to overcome a depression and we continue in ascent crossing cultivated zones. At the end of the ascent we go down to the asphalt (km 10,9).
We turn to the left and we follow the tarmac road that leads to Battifollo (km 12,4 the Church).
Gradient: 525 ms.
Rideable: 100%
Tarmac: 42%
Observations:

Amici pedalatori non trascurate questo appello.
La mtb può essere un'attività pericolosa: io indico qualche passaggio che mi è parso particolarmente esposto, ma è ovvio che una caduta anche su un piccolo scalino può fare un sacco di danni. Percorrete gli itinerari descritti sotto la vostra esclusiva responsabilità: usate tutta la prudenza necessaria e valutate bene le vostre capacità prima di cacciarvi nei guai.